Santarcangelo


Warning: getimagesize(/var/www/vhosts/hoteldaniel.net/public_html/wp-content/uploadshttps://i0.wp.com/hoteldaniel.net/wp-content/uploads/2015/12/Santarcangelo-di-Romagna.jpg?fit=1920%2C1080): failed to open stream: No such file or directory in /var/www/vhosts/hoteldaniel.net/public_html/wp-content/themes/dante/includes/plugins/aq_resizer-1x.php on line 80
Santarcangelo

Warning: getimagesize(/var/www/vhosts/hoteldaniel.net/public_html/wp-content/uploadshttps://i0.wp.com/hoteldaniel.net/wp-content/uploads/2015/12/Santarcangelo-di-Romagna.jpg?fit=1920%2C1080): failed to open stream: No such file or directory in /var/www/vhosts/hoteldaniel.net/public_html/wp-content/themes/dante/includes/plugins/aq_resizer-1x.php on line 80

Arroccato su un piccolo colle tufaceo, il monte Giove, a una manciata di chilometri da Igea Marina, Santarcangelo di Romagna è un piccolo gioiello, dove cultura, shopping e buon vivere si incontrano e danno vita a una città sempre animata.

Da visitare a Santarcangelo il “paese alto”, l’antico centro storico che oggi è un dedalo di piccole strade pittoresche, con case basse dai colori pastello. All’apice c’è il campanone, che contribuisce con la sua forma al riconoscibile profilo della città. Più in basso c’è lo sferisterio, dove si giocava anticamente al Pallone col bracciale. Dopo una passeggiata è consigliabile fermarsi alla Pro Loco e chiedere di visitare le “grotte”.

Da vedere anche la rocca malatestiana, imponente in cima al colle, visitabile solo in determinate giornate dell’anno.

A Santarcangelo è nato Tonino Guerra, poeta che fu anche sceneggiatore per Fellini; a lui sono dedicate un’esposizione museale permanente e sue sono le fontane che rinfrescano il parco Clementino.

santarcangelo di romagna
santarcangelo di romagna

A questo proposito, qui nacque anche il papa Clemente XIV, a cui è dedicato l’arco in piazza Ganganelli.

Un piccolo museo lungo le scalinate che salgono in piazza delle Monache ripercorre la storia di un accessorio insospettabilmente legato alle più diverse vicende umane e sociali: il Bottone, di cui sono conservati alcuni pezzi davvero notevoli. Per chi prosegue nella salita, ad attenderlo c’è il Musas, che conserva il patrimonio artistico e archeologico di Santarcangelo.

La città è animata da numerosi eventi estivi che attirano migliaia di persone: tra i tanti, a luglio il Festival dei Teatri e ad agosto Calici di Stelle.

Da visitare
  • Centro storico, campanone e rocca malatestiana
  • Grotte tufacee: Pro Loco Via Cesare Battisti, 5
  • Museo Musas via della Costa 26
  • Museo del Bottone Via della Costa, 4
santarcangelo di romagna